I criteri di scelta dei serramenti in base alla nuova norma UNI 11173:2015

La nuova norma UNI 11173:2015 funge da supporto agli operatori di settore per i criteri di scelta dei serramenti.

Tale norma, infatti, oltre a considerare le dimensioni, il materiale e l'aspetto estetico, va a prendere atto anche delle prestazioni dei manufatti.
La norma non considera le prestazioni di durabilità, legate alla manutenzione e sostituzione dei componenti, ed alcune prestazioni specifiche elencate nella EN 14351-1 quali ad esempio la resistenza ai proiettili.

Chi effettua la scelta dei serramenti

Quali sono gli operatori di settore che effettuano la scelta dei serramenti che effettuano la scelta dei serramenti?

  • Il progettista edile. Quando esiste un progetto dell'intervento edilizio nel settore nuovo e/o di ristrutturazioni assimilabili al nuovo, il progettista edile determina aspetti generali relativi alle dimensioni, al materiale, all'aspetto estetico, ai tipi di apertura, all'interfaccia con la parte muraria e alle prestazioni;
  • Il produttore. Nel settore delle piccole sostituzioni le figure presenti sono limitate al fornitore/posatore del serramento, e all'eventuale impresa edile che prepara la parte muraria. In questi casi, il produttore mantiene le funzioni predette ed assume parte di quelle del progettista edile, in accordo per alcuni aspetti con il cliente;
  • Il posatore/rivenditore, ossia altre figure previste nel caso di piccole sostituzioni, ove il posatore assume parte dei ruoli del progettista edile e il produttore parte di quelli del rivenditore.

I tipi di serramenti considerati dalla norma 11173:2015

Ma quali sono i tipi di serramenti considerati dalla nuova norma 11173:2015?

  • Porte esterne e finestre con prestazioni meccaniche, termiche, acustiche, di sicurezza, antieffrazione;
  • Porte interne con prestazioni meccaniche ed eventualmente termiche, acustiche e antieffrazione;
  • Porte resistenti al fuoco di classe A, B, D, E;
  • Porte industriali, commerciali, garage e cancelli, sia manuali che motorizzate;
  • Porte automatiche.

Le prestazioni considerate dalla UNI 11173:2015

La norma UNI 11173:2015 va a considerare direttamente alcune prestazioni ottimali dei serramenti esterni, quali:

  • permeabilità all'aria, espressa in meno di 400 Pa per la classe 2, tra 400 e 800 Pa per la classe 3 e sopra gli 800 Pa per la classe 4;
  • tenuta all'acqua, considerata sia per quelli pienamente esposti che per quelli a riparo parziale. Le classi di tenuta considerate vanno da 5A a 9A;
  • resistenza al carico del vento, tenendo conto se i serramenti hanno vetro semplice o vetro camera. Le classi di pressione sono 5: sotto i 400 Pa, tra 400 e 800 Pa, tra 800 e 1.200 Pa, tra 1.200 e 1.600 Pa e tra 1.600 e 2.000 Pa.